Trasfiv

Trasfiv-logo

Eccellenza del servizio e tracciabilità: un obiettivo raggiunto

Chi è

Trasfiv s.p.a. è una realtà consolidata nell’universo della logistica integrata ed ha saputo garantirsi nel settore un ruolo di spicco grazie non solo al know-how acquisito negli anni ma soprattutto a massicci investimenti in new technologies.
Con una sede centrale a Caserta (dove è operativo un impianto di 22 mila metri quadri coperti), l’azienda occupa oltre cento addetti e si avvale di piattaforme Tp a Roma, Bari, Lamezia, Catania e Palermo. Le alte performance di consegna, unitamente a servizi a clienti personalizzati e ad un personale costantemente up-to-dated (l’area operativa spazia dal Lazio, all’Abruzzo alla Sicilia) hanno permesso a Trasfiv Spa, specializzata nella distribuzione ai canali Gd, Do, Horeca e Normal Trade, di beni di largo consumo quali Dry Food, Beverage e Elettronica, risultati di eccellenza che hanno attratto nel suo portafoglio clienti colossi come Cirio De Rica Spa, Carlsberg, Pepsi, Gatorade e Gillette Group.

Obiettivi

Trasvif Spa conta su di un magazzino di oltre 20 mila metri quadrati con una capacità di stoccaggio di 4.500 posti pallets su scaffale e 11 mila su bulk. Nove carrelli elevatori frontali e 2 retrattili completano le caratteristiche. L’ obiettivo era quello di fornire un sistema informativo per l’ottimizzazione delle attività logistiche di magazzino.

Le soluzioni realizzate

La soluzione proposta da Incas ha avuto soprattutto come scopo quello di fornire un sistema informativo per l’ottimizzazione delle attività logistiche di magazzino. Tradotto in termini concreti, ciò ha significato organizzare e monitorare la movimentazione fisica delle merci, ottimizzando spazi e risorse disponibili e garantendo una tracciabilità completa. Oltre alla personalizzazione del software di magazzino Easystor, la collaborazione tra Incas Group e Trasfiv ha permesso di mappare il magazzino, caricare il database di Easystor e terminare la posa in opera dell’antenna wi-fi. Importante sottolineare che il risultato è stato conseguito senza neppure un giorno di fermo delle attività.

Conclusioni

Incas ha focalizzato il suo intervento sull’automazione delle procedure ripetitive, sulla razionalizzazione dei movimenti, l’eliminazione degli errori mediante controllo in linea, una drastica riduzione dei supporti cartacei e sulla disponibilità di efficaci strumenti di controllo e rilevazione statistica. I vantaggi conseguiti vanno dall’ottimizzazione del lavoro dei cosiddetti pickeristi alla completa tracciabilità di chi fa che cosa e in quanto tempo. Non solo, ma l’azione realizzata da Incas ha permesso di gestire comodamente il turn-over del personale perché la traccia storica dell’organizzazione del magazzino è stata affidata al sistema e non più alla persona fisica. Ciò ha permesso una visibilità in tempo reale della situazione di occupazione del magazzino e la possibilità di compiere analisi statistiche sulla rotazione degli articoli. In sintesi, tutto ciò si è tradotto in una riduzione dei tempi di prelievo (più numero di ordini prelevati giornalmente: +20%), in una riduzione degli errori pari al 50% e in una maggior velocità nella ricerca della merce, in una riduzione dei tempi di risposta nei confronti del cliente (più qualità nel servizio) e in una riduzione media del personale pari al 20%.

APPROFONDISCI

CONTATTI

Non siamo online adesso. Ma puoi inviarci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Sending

© 2018 All Rights Reserved | INCAS S.p.A. S.U. | P.IVA 01264020023 | credits BIA network

Log in with your credentials

Forgot your details?